FLASH ART - Massimo Pastore
21900
single,single-post,postid-21900,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.1,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.4,vc_responsive
FLASH ART AYLI

FLASH ART

Settembre 2014

Massimo Pastore

Massimo capovolge non solo la relazione tra chi ospita e chi viene ospitato, ma lo stesso rapporto tra chi ritrae e chi viene ritratto, che da oggetto diventa soggetto e quindi partecipa attivamente all’arto creativo. Il risultato è una sorta di commedia per immagini, senza trama e con finale aperto, dove ciascuno interpreta il personaggio in cui si identifica, eroe o anti eroe, ordinario o trasgressivo, vincente o fallito. L’opportunità di protagonismo che l’artista offre al soggetto risveglia il suo orgoglio, il suo narci-sismo, il suo desiderio di mostrarsi secondo il profilo migliore, nel modo in cui desidera apparire ed essere visto dagli altri. Ciò che sfugge, tuttavia, in questo gioco di auto-rappresentazione, è la reale conoscenza di sé, che viene sopraffatta dal desiderio di ‘apparire bene.
MARCO Di MAURO
Flash Art
luglio – agosto – settembre 2014

IL ROMA
NAPOLI ART MAGAZINE
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.