II Mattino - Massimo Pastore
21909
single,single-post,postid-21909,single-format-standard,ajax_leftright,page_not_loaded,,select-theme-ver-2.1,vertical_menu_enabled, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,wpb-js-composer js-comp-ver-4.4.4,vc_responsive
RecensioneIlMattinoAYLI

II Mattino

Cultura e Società
Mercoledì 4 giugno 2014
Così il fotografo ritrae persone che inventano la propria storia .

…Un lavoro forte, di grande sensibilità, anche un po’ rivoluzionario e tanto più potente già che, come scrive Curtis, «è una sequenza di ritratti che risponde ad una logica progettuale collettiva e che conside-ra come punto centrale dell’atto creativo, un luogo, sempre lo stesso, che si ripete in ogni immagine, senza mai farsi riconoscere, fino in fondo».

Paola de Ciuceis

CORRIERE DELLO SPETTACOLO
fishaeye
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.